giovedì 17 novembre 2011

A proposito di copertine ricamate

Visto l'interesse suscitato dal precedente post che si occupava di libri con copertina ricamata, vorrei segnalare un libro scaricabile qui.
Tratta della tradizione prevalentemente inglese di ricamare le copertine che rilegavano i libri.


In Inghilterra, a differenza di altri Paesi come l'Italia, la Germania, la Francia,  la produzione di libri con valore artistico, stampati ed illustrati in modo elaborato, non è mai stata molto fiorente.
Nel 1500 e nel 1600 fiorì però l'arte di ricamare le copertine dei libri che venivano utilizzate per la rilegatura.
In qualche caso questi stessi libri erano provvisti di copertina "mobile" o erano conservati in borse che ne riprendevano il disegno ricamato. Si trattava per lo più di Bibbie, di Salmi, di libri del Nuovo Testamento, libri preziosi, che venivano tramandati da una generazione all'altra.
Questo libro è composto da una prima parte in cui spiega la storia delle rilegature tessili e una seconda parte in cui illustra nei particolari una serie di rilegature; le suddivide in base alla tipologia del tessuto di supporto: canovaccio (ricami per lo più a piccolo punto), velluto (ricamato in buona parte in oro) e raso (ricamato a punto pittura). Oltre ai materiali e alle tecniche impiegate, descrive molto bene l'iconografia, soggetto davvero molto interessante.
Purtroppo le illustrazioni non sono sempre chiarissime, ma rendono l'idea.


Altre illustrazioni di rilegature ricamate e di borse porta-libri si trovano nelle collezioni del Victoria and Albert Museum, purtroppo anche qui le immagini sono piccoline, non permettono di apprezzare i particolari.

Volete sapere come prosegue il concorso delle copertine ricamate di cui avevo parlato nel post precedente?
Qui trovate le dieci copertine selezionate dal team di feeling stitchy, si può votare la preferita, la vincitrice è scelta dai lettori. A me piace tantissimo questa; trovo bellissimo il coccodrillo a nodini!

4 commenti:

  1. estrmamente interessante le copertine più antiche,
    Quelle del concorso sono decisamente meno interessanti.
    Silvana

    RispondiElimina
  2. Molto interessante, mi piace l'idea di fare una copertina ricamata, un po' preziosa per un libro speciale, magari un diario.

    RispondiElimina
  3. splendidi capolavori ciao rossella

    RispondiElimina
  4. Trovo il tuo blog molto interessante! E mi iscrivo subito! Ciao e complimenti per i tuoi merletti!
    Elisabetta

    RispondiElimina