domenica 21 giugno 2015

"Lace"

Sono abbonata da anni a "Lace", la rivista della British Lace Guild, associazione con sede in Inghilterra ma in realtà frequentata da merlettaie anglofone di tutto il mondo. Nel corso degli anni, al contrario di altre riviste, è notevolmente migliorata, arricchendosi di contenuti e pubblicando finalmente fotografie a colori, dettaglio non irrilevante quando si tratta di merletti moderni, spesso policromi.
La redazione chiede spesso il contributo dei lettori, per modelli di merletto (per lo più a fuselli, come sempre) o per articoli vari.
In ogni numero viene comunicato il tema dei modelli dei numeri successivi, chi ha qualcosa da pubblicare lo può inviare, credo che pubblichino praticamente tutto quello che ricevono.
Il tema del numero di Aprile mi è piaciuto particolarmente, era "Light and shades", a me ha ricordato il titolo onglese di "50 sfumature di grigio".
Io ho semplificato, ho chiamato il mio merletto "5(0) shades of Grey", in effetti ho usato cinque filati diversi, in diverse sfumature di grigio.
Questa è la pagina della rivista con il lavoro pubblicato.
La mia intenzione iniziale era di applicare il merletto su una maglia, in posizione orizzontale, ma per il momento ho desistito, l'ho inserito in verticale in una cornice di plexiglass comprata da Muji.
Trovo che questo tipo di cornice sia ideale per mettere in risalto i merletti (si vedono molto bene anche le imperfezioni!), e funziona egregiamente anche per quelli ad ago che hanno i margini un po' in rilievo perché la distanza tra i due strati di plexiglass è regolata dalle viti.
Visto che ho usato fili di tipologia e sfumatura differente, ho deciso di lavorare con solo due punti: le parti omogenee sono a Sacola chiara (con punti distanziati) quelle a righe alternano due righe di Sacola normale e due di sacola chiara. Le barrette sono a cordoncino e i pippiolini sono fatti come quelli dell'aemilia ars. Dimensioni: 12 cm x 6 cm
 

3 commenti:

  1. Interessante la forma, queste mezze lune irregolari collegate fra loro. Non posso giudicare l'esecuzione, ma esteticamente è assai intrigante, e l'utilizzo di questo tipo di cornice è perfetto.
    Cara Silvia, una ne fai e cento ne pensi!

    RispondiElimina
  2. Interesting design and I love the way it is framed!

    RispondiElimina